Dal Bosco alla Casa. In Val Pesarina una storia di reale sostenibilità

Da 43 piante a una casa di 157 metri quadri, tutto “a chilometri zero”, ovvero in modo eco sostenibile. Protagonista di questa storia è Samuele Giacometti, ingegnere marchigiano, che ha dato vita al progetto “Sa Di Legno”, www.sadilegno.it ,  progetto capace di far tesoro delle risorse ambientali e umane dislocate entro un raggio di 12 chilometri: quello che unisce il bosco di Vallon di Ponente al resto della Val Pesarina e al Comune di Sauriis. E’ in questo spazio che operano le imprese e gli artigiani protagonisti dell’intera filiera di trasformazione del legno da pianta a casa, arredamento compreso, che ha prodotto la prima “Casa di Legno Eco -Sostenibile” .
L’ing. Giacometti, con questo progetto, ha anche voluto dimostrare che è possibile non solo utilizzare legno locale ma anche trasformarlo utilizzando imprese locali entro i 50 km di distanza dalla casa. Tale approccio risulta premiante non solo per il ridotto impatto in termini di CO2 prodotta ma anche per valorizzare le risorse umane locali.

Oggi Sa Di Legno® è un marchio registrato e presente sul mercato come nodo di una rete di imprese – da “Vivere nel Legno” a “Legnostile” – produttrici di case, di elementi per l’arredo e di sculture che del legno hanno non soltanto la consistenza e il colore, ma anche il sapore, il sapere e quel calore che le avvicina all’idea di famiglia. Lo scopo è dare al mercato la stessa reale sostenibilità dell’ambiente di cui è parte.

L’indagine analitica svolta nel 2010 in collaborazione con il Laboratorio LCA & Ecodesign dell’ENEA di Bologna ha scientificamente provato la sostenibilità del legno utilizzato nel progetto Sa Di Legno, il primo in Italia – terzo al mondo – a guadagnare la Certificazione di Progetto PEFC oltre alla targhetta “CasaClima B+” rilasciata dall’APE (Agenzia per l’Energia) del Friuli Venezia Giulia per l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili e per l’efficienza energetica.
Guarda il video per ripercorrere la narrazione del percorso che ha portato alla creazione della prima casa Eco Sostenibile di Prato Carnico. 

Sabato 23 luglio 2011 tutti gli interessati potranno entrare nel bosco “Vallon di Ponente” per conoscerlo e poterlo realmente apprezzare in vista della sua difesa. È questo lo scopo di “Passeggiata e concerto. Il bosco “Vallon di Ponente”, in programma dalle ore 9,30 alle ore 13,30 di sabato 23 luglio 2011 con partenza e arrivo in località Pradibosco, Prato Carnico (UD).  L’iniziativa è la naturale conseguenza di Sa Di Legno.  Per info: www.sadilegno.it

Una risposta a Dal Bosco alla Casa. In Val Pesarina una storia di reale sostenibilità

  1. […] Al centro della serata il tema della sostenibilità, affrontato alla presenza dell’Autore con una riflessione dal titolo: “Sa di legno, la fine del mondo storto”. Dallo slogan “Forest for People” dell’Anno Internazionale delle Foreste prende spunto la considerazione che l’inizio del mondo diritto è già evidente nei boschi della Val Pesarina. Proprio da qui, nel 2007, ha avuto origine il viaggio progettato e realizzato dall’ingegnere marchigiano Samuele Giacometti per dare alla sua famiglia la dimora sognata (ne abbiamo già parlato in questo post). […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: