Quando i bambini diventano imprenditori etici

Dopo il successo delle passate edizioni ritorna il prossimo 13 marzo, presso il Centro Commerciale Città Fiera di Torreano di Martignacco (Ud),

“Il Mercatino Internazionale della Bontà – A scuola di impresa etica”

 un’importante iniziativa che invita i bambini e i ragazzi italiani, austriaci, croati e sloveni, a diventare, per un giorno, imprenditori etici ed offre l’opportunità ai cittadini più piccoli di capire di sperimentare cosa significhi “fare impresa” attenendosi ai principi e ai valori etici mettendo in luce come ogni nostra azione debba essere contrassegnata dal rispetto degli altri, da una competizione sana e seria.

Con l’edizione 2011 si vuole ribadire che le leggi dell’economia e del profitto devono correre parallelamente alle leggi dei valori umani, della solidarietà tra popoli, e per favorire l’incontro tra culture diverse in modo semplice ma efficace e coinvolgente: aiutando gli altri insieme.

L’iniziativa è indirizzata agli insegnanti e ai ragazzi delle Scuole dell’infanzia, primarie e secondarie del Friuli e alle loro famiglie e si rivolge al contempo ai bambini e ai ragazzi delle Scuole austriache, croate e slovene.
Per un giorno, il 13 marzo 2011, i bambini e i ragazzi partecipanti diventeranno “imprenditori etici”, affittando un banchetto per poter esporre e vendere la propria “merce” – giochi ormai inutilizzati, libri già letti, fumetti, soprammobili, colori, album di figurine, ecc. Il 70% del ricavato della vendita rimarrà ai piccoli imprenditori mentre il 30% verrà devoluto verrà devoluto ad una associazione di grande rilievo ossia la Fondazione Operation Smile Italia ONLUS, così come i 10 euro necessari per affittare lo spazio espositivo e di vendita.
Inoltre, per il quinto anno il “Mercatino Internazionale della Bontà” è arricchito dal concorso “Ambasciatori Junior”, riflesso della partecipazione di studenti provenienti da vari Paesi. In sintesi, tutti i partecipanti saranno chiamati a indossare i panni di “ambasciatori” della propria terra natia, svelandone l’identità e l’ospitalità attraverso balli, canti popolari, proverbi e rappresentazioni teatrali. L’obiettivo è quello di promuovere il valore positivo della diversità, l’incontro, lo scambio e la condivisione tra popoli quale principio fondamentale di civiltà e cardine essenziale dello sviluppo.
Anche le modalità di partecipazione, coniugando il gioco (la vendita della propria “merce”) con gli aspetti educativi/solidali (la donazione di una parte del ricavato alla Fondazione Operation Smile) e con l’incontro tra popoli (la presenza ufficiale delle delegazioni straniere), sono pensate per valorizzare “la capacità di fare”, sempre nell’ottica dell’agire etico che richiede comportamenti di sostegno verso i più deboli.
Per questa ottava edizione, infine, co-promotore è Operation Smile Italia Onlus, una Fondazione nata nel 2000, costituita da volontari medici, infermieri e operatori sanitari che realizzano missioni umanitarie in 51 Paesi del Mondo, per correggere con interventi di chirurgia plastica ricostruttiva gravi malformazioni facciali come il labbro leporino e la palatoschisi ed esiti di ustioni e traumi.

Per maggiori informazioni:
Segreteria Organizzativa“Mercatino Internazionale della Bontà”
Indalo Comunicazione
Director Dott.ssa Luisa Gasparetto
Assistant Dott.ssa Lucia Malerba
tel. +39 051/0933400 (diretto * 509)
fax +39 051/6569327
e-mail: segreteria@indalo.it
www.mercatinodellabonta.eu

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: